The Kernel

Per vedere l’evento su FB clicca qui

Il Takate-Kote: una delle legature più iconiche del bondage giapponese, quasi sempre il “cuore” di una sessione di kinbaku dal punto di vista tecnico.
Spesso chiamato anche gote o box-tie, questa legatura esiste in una moltitudine pressoché infinita di varianti, dalle versioni in stile tradizionale giapponese a quelle più moderne o persino occidentali.

Cos’è The Kernel

Kinkyphilia presenta The Kernel, un workshop a numero limitato pensato per approfondire e migliorare il TK.

Lo stile di riferimento è quello di Kinbaku LuXuria, di Riccardo Wildties.
Si analizzerà un TK tradizionale, ispirato al Naka-Ryu come modificato nel pattern – ma non nella sua essenza – da Riccardo.

Questa versione è infatti il risultato di una attenta ingegnerizzazione: Riccardo è stato tra i primi a comprendere come in Europa non sia possibile legare in stile giapponese, a causa della diversa fisicità e delle importanti differenze tra la cultura giapponese e quella europea: viene introdotta una notevole componente di sicurezza senza tuttavia complicare la legatura e senza aggiungere elementi superflui.
Entreremo nel dettaglio di ogni singolo passaggio e si lavorerà per rendere più efficiente l’esecuzione.

The Kernel è un workshop incentrato sulla tecnica e sul miglioramento, finalizzato tuttavia ad un obiettivo più importante: migliorare l’esperienza nel bondage – per top e bottom – così da avere modo di dedicarsi a ciò che è più interessante in una sessione: la parte comunicativa e lo scambio di emozioni.
L’obiettivo di The Kernel non è quindi quello di migliorare la tecnica per un fine stilistico, bensì per offrire la possibilità di percorrere una strada più sicura in quello che è “il viaggio” del kinbaku.

The Kernel è un progetto Kinkyphilia: una concezione che avvicina il workshop alla lezione individuale, pensato per un numero limitato di coppie.

Perchè un numero limitato

Il numero ristretto aprirà ad una didattica più robusta, permetterà agli studenti di essere seguiti in maniera più diretta e, a differenza di una lezione individuale, consentirà lo sviluppo di quelle dinamiche di gruppo che migliorano nettamente l’esperienza formativa, come ad esempio la conversazione, il prendere spunti osservando gli altri partecipanti o l’imparare non solo dai propri errori ma anche da quelli di altri membri del gruppo.

Il programma

Il workshop ha una durata di un giorno, con sette ore di lezione frontale.
Tra la mattina e il pomeriggio è prevista una pausa pranzo (il pranzo sarà offerto ai partecipanti direttamente nella venue).
Durante il WS affronteremo i seguenti punti:

  • TK tradizionale: non solo un harness, breve spiegazione introduttiva
  • Punti di forza e punti di debolezza
  • Dal seiza a tutto ciò che avviene PRIMA di prendere la corda in mano: seduta tradizionale e posizionamento delle braccia.
  • Manetta, prima corda, seconda corda: i pattern dal generale al particolare
  • Importanza dell’efficienza del movimento
  • Posizionamento e Tensione, check visivi, check tattili
  • Esercizi per aumentare l’efficienza
  • Benchmarks: l’importanza di misurare i propri progressi.
  • Lessons learned: imparare dagli errori tipici.

MVIMG_20180902_175658_2

Per chi è pensato

Il corso si rivolge a tutti gli studenti, praticanti o appassionati di kinbaku in stile tradizionale.

Attenzione: The Kernel non è una basic class.

E’ un workshop pensato per studenti pre-intermediate/intermediate che hanno già familiarità con lo stile Kinbaku LuXuria o Naka-Ryu.

Requisiti fondamentale per l’ammissione sono:

  • conoscenza del pattern del TK nei suddetti stili
  • buona propensione all’apprendimento: non sarà una giornata all’insegna del relax.

Kinkyphilia si riserva di poter non ammettere al WS persone il cui livello potrebbe portare a un rallentamento della classe.

Dove si svolge

In una moderna villa nella tranquillità della campagna, facilmente raggiungibile da Milano

  • in auto, in meno di un’ora
  • in treno, in 45′ da Stazione Centrale, con frequenza oraria, per poi essere ricevuti direttamente in stazione e accompagnati in villa.

La posizione verrà comunicata privatamente ai partecipanti con largo anticipo.

Educatore

Andrea Kurogami è un ragazzo di 31 anni, da sempre affascinato dalle pratiche kinky.

Nel 2014 incontra Shiawase a Torino, sua partner nelle corde e nella vita e prende parte agli incontri della community torinese nel 2015. Nell’ottobre del 2016 inizia a studiare il kinbaku, affascinato dallo stile di Kinbaku LuXuria dopo aver incontrato Riccardo Wildties e Red Sabbath. Questo incontro segna per la coppia un momento fondamentale: lo studio del kinbaku e la sua pratica divengono parte integrante della loro vita e occupano via via uno spazio sempre crescente. Nell’agosto del 2017 nasce Kinkyphilia, dapprima come un blog su cui esporre i propri pensieri, fino a diventare un progetto in crescita per lo studio del kinbaku tradizionale. Nel febbraio 2018 Kurogami ottiene la certificazione di educatore di livello I di Kinbaku LuXuria, sposando definitivamente i valori educativi di Riccardo.

Durante l’anno Kurogami e Shiawase prendono attivamente parte agli eventi inerenti il kinbaku principalmente a Milano ma anche in altre città italiane ed Europee dove si sono esibiti come performer in serate dedicate.

Per saperne di più

Per ulteriori informazioni, costi, per chiarire dubbi o se siete interessati a conoscere maggiori dettagli su The Hub, potete contattarci sui social network:

Diversamente, è possibile farci delle domande attraverso il modulo seguente:

mvimg_20180902_174806_2.png

One thought on “The Kernel

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s