IRIS

Kinkyphilia è lieta di presentare IRIS, una serie di appuntamenti mensili di tre ore ciascuno, dedicati a chi studia il kinbaku.

Cos’è IRIS

Iris, il fiore variopinto per eccellenza, con le sue infinite combinazioni di colore e le molteplici sfumature significa arcobaleno. E’ uno dei fiori più importanti in Giappone.

Sei serate indipendenti tra loro, ciascuna con un tema guida: verrà presentato un aspetto della cultura giapponese, una sfaccettatura diversa ogni volta, che in qualche modo caratterizza il nostro modo di interpretare il kinbaku. Verranno proposti degli esercizi e i partecipanti saranno seguiti nella pratica guidata: le serate sono pensate per essere fortemente hands-on!


Calendario

Ogni serata ha durata di 3 ore e si svolge dalle 20.00 alle 23.00. Le lezioni si svolgeranno presso School of Rope, via Pecchio 18, Milano ogni quarto martedì del mese.

  • 22/01/2019    Shippai – L’importanza del fallire

Cadi sette volte, otto volte ti rialzi.

E’ quell’ottava volta che fa la differenza, definisce la tempra di un uomo o di una donna, la loro determinazione, la loro attitudine alla gioia.

  • 26/02/2019    Bi– Delle mille traduzioni di bellezza.

Come tutti gli ambiti del pensiero giapponese, la bellezza implica l’osservazione, la meditazione, l’inspessimento intellettuale, la costruzione del gusto, la limatura del sentire.

Solo dopo aver introiettato la forma e aver assimilato perfettamente una serie di automatismi, soltanto allora è possibile liberarsene, spezzare le regole e raggiungere l’autentica originalità e la spontaneità.

  • 26/03/2019    Tatemae/Honne – L’apparenza che protegge la sostanza

Se si usa la ragione il carattere si inasprisce. Se si immergono i remi nel sentimento si è travolti.

  • 23/04/2019    Kodawari – Il dettaglio che parla di noi

Kodawari. Sono i dettagli, le piccole cose che si vuole siano fatte in un certo modo, le condizioni prettamente personali che dettiamo. Le differenze sono possibili solo grazie alle minuzie, il piacere si basa sui dettagli. 

Sono le piccole cose cui ognuno di noi dà immensa importanza e che, di riflesso, fanno di noi quello che siamo.

  • 28/05/2019    Kibun Tenkan – Il cambiare l’emozione

“Le emozioni non hanno simpatia per l’ordine fisso.” [Mishima Yukio]

Kibun Tenkan, così la chiamano i giapponesi, è una torsione consapevole e insieme un cambiamento.

  • 25/06/2019    Yukkuri – L’obbligarsi alla lentezza

Yukkuri è un pensiero di attesa, di pausa. Significa letteralemente “piano piano”, “lentamente”, “con calma” e quasi stride con la vita in un mondo abituato alla corsa.

Può sembrare un paradosso, ma per rallentare occorre forzarsi.

 


20190100_iRIS_v3
Kinbaku

Lo stile a cui ci si ispira è quello di Kinbaku LuXuria di Riccardo Wildties. È uno stile tradizionale, che discende dal Naka-Ryu e che ne conserva i principi.

Tramite una vera e propria ingegnerizzazione delle tecniche e dei pattern iconici, Riccardo ha reso il kinbaku tradizionale adatto ad una fisicità caucasica e a una cultura occidentale fondamentalmente diversa da quella giapponese.

Contemporaneamente, ha portato in Europa il kinbaku di Naka-San, comprendendone gli aspetti più profondi. Come educatore, il suo grande merito è sicuramente quello di trasmetterli con energia durante le sue classi e i suoi workshop.

Riccardo è attualmente ichiban-deshii di Naka Akira, nonchè designato dallo stesso come suo successore. E’ un educatore molto attivo in Europa: è possibile frequentarne i corsi tenuti con la sua compagna Red Sabbath in svariate città: Torino, Copenaghen, Madrid, Barcellona, Londra, Berlino e altre ancora.

Suggeriamo vivamente di visitare il sito di Kinbaku LuXuria per maggiori approfondimenti

01


Educatore

Andrea Kurogami è un ragazzo di 31 anni, da sempre affascinato dalle pratiche kinky.

Nel 2014 incontra Shiawase a Torino, sua partner nelle corde e nella vita e prende parte agli incontri della community torinese nel 2015. Nell’ottobre del 2016 inizia a studiare il kinbaku, affascinato dallo stile di Kinbaku LuXuria dopo aver incontrato Riccardo Wildties e Red Sabbath. Questo incontro segna per la coppia un momento fondamentale: lo studio del kinbaku e la sua pratica divengono parte integrante della loro vita e occupano via via uno spazio sempre crescente. Nell’agosto del 2017 nasce Kinkyphilia, dapprima come un blog su cui esporre i propri pensieri, fino a diventare un progetto in crescita per lo studio del kinbaku tradizionale. Nel febbraio 2018 Kurogami ottiene la certificazione di educatore di livello I di Kinbaku LuXuria, sposando definitivamente i valori educativi di Riccardo.

Durante l’anno Kurogami e Shiawase prendono attivamente parte agli eventi inerenti il kinbaku principalmente a Milano ma anche in altre città italiane ed Europee dove si sono esibiti come performer in serate dedicate.

photo5825908109942566191


Ropetales & Kinkyphilia

Siamo felici di ringraziare Kirigami e Tenshiko di Ropetales per averci proposto di introdurre a School of Rope un nuovo format.

Dal 2016, Ropetales è un punto di riferimento a Milano per la scena bondage. Particolare enfasi viene da sempre data all’educazione e alla trasmissione della conoscenza di questa disciplina.

Ropetales organizza durante l’anno svariati corsi, dai base adatti a chi è alle prime armi, fino a corsi intermedi e formati speciali per gli studenti via via più avanzati, nonchè serate di pratica guidata e le immancabili Rope Jam e Tiny Jam Session, degli spazi dove è possibile gustare e praticare questa disciplina e condividere il tempo con altri appassionati di questo stile da tutta Italia.

L’amicizia e l’affetto che ci legano, miscelati con la passione comune per lo stile tradizionale e per la continua ricerca in questa disciplina costituiscono i fondamenti delle nostre collaborazioni.

ropetales


PRENOTAZIONI

Le serate sono comprensive dell’offerta formativa che Ropetales mette a disposizione con School of Rope. Sono incluse nei pacchetti e negli abbonamenti mensili e sono prenotabili tramite il sito ufficiale: https://www.schoolofrope.it/

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s